Vasche di raccolta acqua

  • Stato: In corso
  • Località: Nungwi - Zanzibar
  • Obiettivo: Vasche acqua

Una delle problematiche di Zanzibar è sicuramente l’accesso all’acqua pulita, questo potrebbe risultare strano per chi conosce il territorio infatti la natura calcarea di Unguja favorisce la formazione di grosse falde acquifere di acqua potabile naturalmente filtrata dalla roccia.
L’estrazione e la raccolta di quest’acqua è però spesso complicata dai costi e dalla malagestione, le condizioni delle vasche di raccolta in particolare sono molto spesso inadeguate al mantenimento dell’igiene pubblica.

Ricordiamo che l’acqua può essere il principale vettore per amebe, colera e altri batteri che provocano infezioni gastro-intestinali.

ZanzibarHelp ha quindi promosso la costruzione di nuove vasche in tutto il distretto nord di Zanzibar e solo nell’area di Nungwi ne ha costruite 23.
Queste vasche possono contenere fino a 6000 litri d’acqua, il flusso viene regolato attraverso un rubinetto in modo anche da prevenire gli sprechi.
L’accesso è chiaramente libero per la popolazione delle varie comunità, regolato solo da un addetto che apre la vasca durante le ore diurne e la richiude dopo il tramonto.

La realizzazione di ogni vasca di raccolta costa 200 euro e viene ultimata in circa 3 giorni lavorativi.

A richiesta del donatore, la vasca può essere personalizzata con una targa che porta il nome del privato o dell’azienda finanziatrice.

Nel mese di giugno del 2020 ZanzibarHelp ha finanziato l’acquisto di una pompa ad immersione per rimettere in funzione un’area di distribuzione dell’acqua a Jambiani. Quest’ area serve circa 1000 famiglie che fino ad ora erano a costrette a percorrere vari kilometri a piedi per avere un bene così importante e prezioso come l’acqua.

Ad ottobre ne ha acquistata e donata un’altra per il pozzo della comunità cattolica di Kiboje in aiuto ai coltivatori delle terre annesse.

 

Donazione

$ 5,00
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: $5,00